Concert Pharmaceuticals, Inc.

(NASDAQ: CNCE)

concert  Concert Pharmaceuticals, è la pioniera nel campo dell’utilizzo del deuterio nell’ambito farmacologico. I ricercatori di Concert ritengono che le versioni deuterate di medicinali già noti possano essere metabolizzate in maniera diversa, con ripercussioni positive sull’efficacia e la sicurezza. Stanno portando avanti, in base a questa ipotesi, ricerche dirette a un ampio pannello di farmaci nel campo di malattie genetiche, renali, infiammatorie e tumorali. La compagnia utilizza la piattaforma di proprietà: DCE Platform® (Deuterated Chemical Entity Platform) per il disegno dei farmaci innovativi.
I candidati farmaco di proprietà:
  • CTP-656: è un derivato del farmaco ivacaftor, usato con successo per alcune forme della fibrosi cistica. Nel CTP-656 vengono sostituiti gli atomi dell’idrogeno con gli atomi del deuterio. Il deuterio è un isotopo stabile dell’idrogeno che, avendo massa più elevata forma legami più forti con altri atomi e quindi rispetto all’ivacaftor il CTP-656 durerebbe più a lungo nel sangue, con conseguente possibilità di essere assunto una sola volta nel corso della giornata, e interferirebbe in misura minore con altri farmaci (ad esempio correttori di mutazioni CFTR a cui fosse abbinato). E’ stato annunciato l’avvio di un trial di fase II per il 2016.
  • CTP-499: è un candidato farmaco innovativo per la terapia della neuropatia diabetica come aggiunta alla terapia standard per i pazienti con il diabete del tipo 2 e la malattia renale cronica. CTP-499 è un inibitore selettivo delle fosfoesterasi, un gruppo di enzimi implicati nella patogenesi della neuropatia diabetica. La fase 2 degli studi clinici è stata completata e la compagnia pianifica di avanzare CTP-499 nella fase III in collaborazione.
I candidati farmaci in collaborazione:
  • AVP-786: è una combinazione del destrometorfano deuterato e delle basse dosi della chinidina in sviluppo con Avanir Pharmaceuticals. Avanir è impegnata nello sviluppo clinico dell’AVP-786 per il trattamento dell’agitazione nei pazienti affetti da Alzheimer, schizofrenia, e come aggiunta per il trattamento della depressione major
  • ZP-386: è un candidato prodotto per il trattamento della narcolessia, sviluppata in collaborazione con Jazz Pharmaceuticals. JZP-386 è attualmente nella fase 1 degli studi clinici
  • CTP-730: è un analogo deuterato del farmaco apremilast ideato come agente antiinfiammatorio, sviluppato con Celgene. A ottobre del 2015 è stata completata con successo la fase 1 degli studi clinici.
Concert Pharmaceuticals, Inc.
99 Hayden Avenue
Suite 500
Lexington, MA 02421
U.S.A.
Tel: 781-860-0045
www.concertpharma.com
Questa voce è stata pubblicata in Nasdaq. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *